crescita personale

Il Cambiamento È Inevitabile, La Crescita Personale È Una Scelta (Bob Proctor)

Il cambiamento fa parte della nostra vita, è inevitabile, se scegli di lavorare sulla tua crescita personale allora il cambiamento sarà sicuramente in positivo. Leggi cosa ci dice Bob Proctor a riguardo della crescita personale e del cambiamento:

“Sarebbe facile se si trattasse della crescita del corpo. Se si trattasse solo di subire la natura. La pelle che si allarga, le ossa che si allungano e il cambiamento sarebbe già tutto lì. C’è chi cresce anche così. Ma non è quello che intendo io.

Credo che, in realtà, crescere sia molto difficile. Da quando ero piccola ho sempre considerato cresciuti coloro che sanno parlare quando tutti stanno zitti e stanno zitti quando tutti parlano.

Coloro che sanno osservare in silenzio e passare inosservati in mezzo al casino.

Coloro che sanno trasformare la paura in coraggio.

Coloro che sanno parlare in difesa delle proprie opinioni e tacere in difesa della propria stupidità.

Coloro che sanno pensare senza pregiudizi.

Coloro che sanno nuotare tra gli squali senza farsi divorare. Camminano in mezzo ai rettili senza calpestarli e si rialzano dopo averci inciampato allontanandoli con il piede, delicatamente, coscienti che è meglio che non si accorgano di nulla. Quello che è fondamentale è rialzarsi.

Si lavano i panni sporchi in casa consapevoli che al mondo dei fatti loro non gliene frega un cazzo.

Coloro che sanno attraversare il fuoco senza farsi incendiare. Le fiamme le portano solo nel cuore perché sanno amare senza chiedersi chi è che ama loro. Si amano da soli, tanto sanno che è un amore che non delude mai. Non basta?

La crescita è un allenamento continuo della mente. Coloro che sanno far crescere il cervello insieme al corpo possono dirsi veramente adulti.

Viviamo in un mondo di bambini?”

*****

CHANGE IS INEVITABLE BUT PERSONAL GROWTH IS A CHOICE

It would be easy if it were just about body growth. If it were just to undergo nature. The skin widens, the bones stretch and the change would already be there. There is someone who grows like that. But that’s not what I mean.

I actually believe that it is very difficult to grow. Since I was little I have always considered adults those who talk when everyone is silent and are silent when everyone shouts.

Those who know how to observe in silence and go unnoticed in the middle of the mess.

How to turn fear into courage.

How to speak in defense of their opinions and to be silent in defense of their stupidity.

How to think without prejudice.

Those who know how to swim among sharks without being devoured. They walk among the reptiles without trampling them. They rise up after stumbling, straining them with their foot gently, aware that it is better if they do not notice anything. It is essential, however, to stand up again.

They do not wash their dirty linen in public, conscious that the world doesn’t give a damn about it.

Those who know how to cross the fire without getting burned. They bring flames only in the heart because they know how to love without wondering who is who loves them. They love themselves, after all, they know that that love never disappoints. Is it not enough?

Growth is a continuous training of the mind. Those who know how to evolve the brain together with the body can really make themselves adults.

So, do we live in a world of children?

SEGUIMI SUI SOCIAL

Questo sito Web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.